Biografia

Bio

Alessandro Sammaritano

Artista

Alessandro Sammaritano nasce a Erice (TP) il 14 Dicembre 1978. Fin dall’infanzia si accosta alla disciplina artistica e a tutte le sue sfaccettature, dopo il liceo Artistico, infatti ha continuato con l’Accademia di belle Arti di Palermo, dove incontra molti artisti emergenti sia italiani che stranieri, arricchendo il suo bagaglio culturalmente. Pittore principalmente realistico, ha influenze informali dal maestro Franco Nocera, dove impara dallo stesso il concetto di pittura informale gestuale. Egli però, non abbandona il segno tradizionale, ma cerca di dare alla forma empirica una nuova visione dogmatica. Dopo una pausa artistica, con il passare degli anni il processo creativo si evolve interiormente, immagazzinando idee dall’ambiente che lo sovrastano, e spingono l’artista a ritornare al passato, riscoprendo le figure femminili come bellezza e forma univoca. Con la perdita di suo padre, a lui molto caro, il pittore interpreta ancor di più la visione pessimistica che ha della vita, infatti pur rappresentando fattezze sinuose ed a volte “scandalose”, i suoi volti sono angosciati e privi di felicità, come a voler rappresentare la malinconia e la trasgressione del tempo contemporaneo.

Negli ultimi anni collabora e fa da assistente all’artista marchigiano metafisico Marco Papa, approfondendo le tecniche della scultura sia tradizionali che contemporanee. Con egli percepisce il significato di Arte in tutte le sue varianti e forme esaltando il suo talento inventivo ed espressivo. 

© 2018 | Alessandro Sammaritano | All rights Reserved